Scuola di volo

Corso VDS (ultraleggero)

Ente Aggregato all'AeC. Italia - Scuola certificata no. 159

Informazioni utili Coronavirus (COVID-19)

Linee guida dell'Aero Club d'Italia per lo svolgimento delle attività didattiche nelle scuole di volo

Istruttore

Com.te Cristian Gamberini

Legislazione

La legge n. 106 del 25 marzo 1985 ed il DPR n. 404 del 5 agosto 1988 regolamentano l’attività del volo da diporto o sportivo (VDS) che rappresenta la quinta specialità degli sport dell’aria gestiti dall’aeroclub d’Italia. Per svolgere tale attività è necessario frequentare un corso presso una scuola certificata dall’AeCI e conseguire, attraverso un esame, teorico e pratico, l'Attestato di Volo.

Requisiti per essere ammessi al corso

  • Maggiore età o atto di assenso di chi esercita la patria potestà per i minori che abbiano compiuto il 16° anno
  • Certificato medico rilasciato da un medico sportivo (per att.sportiva non agonistica)
  • Nulla osta rilasciato dalla Questura della provincia di residenza

I corsi

Il corso base si articola in una parte teorica ed una pratica.

La parte teorica comprende lezioni collettive sui seguenti argomenti:

  • Operazioni prevolo
  • Sicurezza del volo
  • Motori
  • Aerodinamica
  • Meteorologia
  • Circolazione aerea
  • Legislazione
  • Navigazione
  • Medicina aeronautica

La parte pratica si articola in voli da 50-60 minuti per un totale di 16 ore che comprendono:

  • Briefing
  • Controlli prevolo
  • Volo orizzontale
  • Salite in quota, discese e livellamenti
  • Stalli
  • Virate
  • Virate strette
  • Emergenze simulate
  • Volo da solista
  • Navigazione
  • De-briefing

Le missioni si svolgono sempre su appuntamento e si possono effettuare tutti i giorni della settimana salvo condizioni meteo avverse.

Possibilità di corso di abilitazione biposto, corso VDS avanzato e corso di fonia.

L'aereo scuola

Foto

Tecnam P92 velivolo sportivo e da scuola costruito da Tecnam, azienda aeronautica italiana dal 1948.